News

   2013     2012     2011     2010     2009     2008     2007     2006     2005     2004    




16/12/14

Avete comprato Re-licked? Fatelo, è unbel regalo per Natale e soprattutto un bel e interessante album.
Vi consiglio la versione in vinile, che comprende un cd con bonus track, un dvd con dei filmati sulla realizzazione e un bel libretto fotografico.
Intanto, come previsto, per il 2015 le strade sembrano dividersi..James farà qualche concerto in tema col suo album e Iggy dopo tanti anni torna ad esibirsi come solista, da spalla ai due concerti allo stadio di Wembley dei Foo Fighters...speriamo sia solo l'inizio...mistero sui componenti delle rispettive band..


05/11/14

Dove eravamo rimasti?
Ah già alla foto di Amnesty International..falsa..infatti era un fotomontaggio fatto dall'agenzia per i diritti dell'uomo..che si è scusata...perdonata!
Nel frattempo Iggy ha decorato chitarre per beneficenza, ha vinto qualche premio strano qua e là, ha collaborato per una nuova linea di vestiti di Sailor Jerry, se l'è presa con gli U2 per il loro affaire con Apple, si prepara ad essere il killer nel nuovo film di Dario Argento The Sandman, finanziato in Crowfounding (buona fortuna per la raccolta e per il film..difficilmente uscirà qualcosa di decente) mentre James Williamson..fa sul serio!
Rivestendo i panni del suo vecchio soprannome The Skull, infatti ha appena fatto uscire Re-licked, in pratica il lost album degli Stooges e le recensioni sembrano veramente buone!
In una recente intervista ripercorre la genesi dell'album e dalla sua parte non ci sono stati attriti con Iggy..nel prossimo anno scopriremo se è vero..
Interessante la parte che guarda al futuro, ecco un estratto:
"James: Mi piacerebbe tornare in tour con gli Stooges, ma potrei anche non farlo più senza rimpianti..non voglio essere come i Rolling Stones..che mi piacciono, sono dei grandi ma sono dei grandi veramente troppo vecchi! Si stanno rovinando..gli Stooges invece fino all'anno scorso sul palco facevamo ancora l'inferno! Ma voglio dire, il prossimo anno avremo 68 anni..io in fondo devo solo suonare la chitarra ma Iggy deve fare il suo show, magari fare stagediving..tu lo faresti a quell'età??
Intervistatore: IO NON SONO IGGY POP!!!
James: -ride- è vero! se c'è una persona che può farlo quella è sicuramente Iggy! Comunque, veramente, non ne abbiamo ancora parlato.."
Insomma, incrociamo le dita e intanto compriamo Re-licked..







19/06/14



Da un po' mancavano sue notizie, anche il programma settimanale che conduce sulla BBC è scomparso improvvisamente ed ora sappiamo il perchè: era ostaggio di Justin Bieber!
O questo è almeno il simpatico messaggio per cui fa da testimonial per l'ultima campagna pubblicitaria di Amnesty International belga.
Di qualche settimana fa invece la notizia dell'uscita dell'album Axel & Sockets, tributo allo scomparso cantante dei Gun Club Jeffrey Lee Pierce, in cui insieme a Thurtston Moore e Nick Cave (!) interpreta Nobody's City, una certa chicca!
Sta per uscire anche il secondo singolo tratto da Re-Licked, in cui Williamson rifà con un certo successo I Gotta Right con la cantante dei Bellrays.
Un giorno magari sapremo anche quanto c'è di vero nei presunti screzi tra Iggy e James a tal riguardo, nel frattempo speriamo di ascoltare presto l'intero album, per ora possiamo vedere il video,diciamo, stranamente moderno..




21/04/14

E buon Sessantasettesimo compleanno dell'Iguana.
Che immaginiamo sarà un po' più malinconico degli altri, anche se poi la vita, come sempre, va avanti e Iggy continua a dedicarsi al ruolo di deejay una volta alla settimana nel suo interessante programma alla BBC.
E' invece alle battute conclusive The Stooges Guides To Eternity, un documentario indipendente girato negli ultimi dodici (!) anni, che spera di racimolare qualcosa con il crowfounding per accelerare le fasi del montaggio.




25/03/14

E' insieme molto bello e molto triste il tributo pagato da Iggy a Scott sotto forma di lettera che potete leggere qui.
E' un iggy che per la prima volta appare veramente provato, debilitato nel fisico e nel morale, che fa capire che una stagione è chiusa, non sa se lo rivedremo sui palchi ma in ogni caso non a nome Stooges.
Qualche segnale c'era già stato, ma ormai è ufficiale, gli Stooges non esistono più e anche Iggy sta invecchiando.
Ecco qualche estratto della lettera, che comunque vi consiglio caldamente di leggere integralmente.

Per me , abbiamo raggiunto il picco intorno al 2005/2006 .E' stato molto divertente. Non avevo perso il 50 % del mio udito a quel punto , così ho fatto le cose che facevo quando ho iniziato a suonare con Ron . Mi eccitavo buttandomi sui suoi ampli e appicicando l'orecchio destro nel suo amplificatore per ottenere quella vibrazione così illecita. Non posso farlo ora . Devo evitare le persone rumorose.
Quando Scott non poteva continuare il tour con noi , abbiamo portato Toby Dammit così abbiamo potuto rispettare i nostri impegni . Tutto quello che abbiamo fatto senza di lui , ho sentito che lo stavamo rappresentando.
Da allora ho letto che ho detto che stavamo prendendo un anno di pausa . Non ho mai detto che il piano era tornare nel 2015 . Non mi piace vedere qualsiasi cosa finire. Questo è morte e la morte è una cosa terribile . Ma l'ho detto a tutti nel gruppo con largo anticipo che non avevo intenzione di lavorare con loro quest'anno.
Sono occupato a fare altre cose e io ho i miei limiti , che è un motivo significativo. Non posso andare in tour anno dopo anno e non subire conseguenze terribili. Non mi piacciono gli annunci , quindi ho solo detto: " Lasciamo la porta aperta . " Mi sentivo come se tutto fosse sempre surriscaldato . Ho sentito che le cose dovevano calmarsi e risolversi da sole. Penso che questo sia parte di una risoluzione , francamente .
Non voglio dire che ho chiuso con la band. Vorrei solo dire che sento che il gruppo ha sempre incluso i fratelli Asheton . Quando Ron era scomparso , Scott lo rappresentava . Quasi tutto quello che suoniamo , Ron l'ha suonato originariamente . Non sento in questo momento che ci sia una sola ragione di andare sul palco saltando in pantaloni aderenti .Che avrei da urlare ?
Non riesco proprio a vedere la band che suona in un prossimo futuro . Potrebbe solo essere sbagliato. Ma se qualcosa esce , bisognerebbe essere aperto ad esso . Dipende dal senso della famiglia e dei membri superstiti . James Williamson era nel gruppo e io sono stato lì da quando è cominciato .
Non ho piani di tour da solista . Sicuramente non ho intenzione di essere un musicista da tour per i prossimi due anni. L'ho fatto ogni anno negli ultimi 40. Probabilmente tornerò in tour ad un certo punto , ma non so quando e non so come .
Tornando a Scott , ha iniziato a suonare con Ron in cantina con un poca attrezzatura e alcuni sogni . Ora sono di nuovo insieme in un certo senso .


Ready to Die, (l'ultimo disco) ad essere pronti a morire erano gli Stooges e questa volta per sempre.

Grazie di tutto.



17/03/14


Addio Scott..


Accendi il computer e leggi che uno dei tuoi miti, di quelli che sembrano non poter morire, non c'è più.
E così, dopo Dave e Ron, anche Scott ci ha lasciato nella nottata di sabato 15 marzo.
Dopo il malore che l'aveva colto sul volo verso Londra nel 2011 a cui era scampato per un soffio aveva fatto in tempo a rimettersi, a suonare nell'ultimo disco degli Stooges uscito lo scorso anno e a esibirsi in un ultimo concerto nell'autunno del 2012.
Benchè molto dimagrito sembrava essersi rimesso ma così evidentemente non era e la macchina da guerra che era si è fermata definitivamente.
Stavo preparando un articolo con qualche foto e video dell'intervento di Iggy al concerto di beneficenza per il Tibet svoltosi la settimana scorsa a New York in cui ha cantato pezzi dei Joy Division e dei New Order con i New Order stessi ma ormai non ha più interesse.
Non rimane che chiudere con le parole di James Williamson:
"A tutti i miei amici.
Grazie a tutti per le parole gentili e i pensieri per la morte del nostro amico e compagno di band Scott avvenuta la scorsa notte.Il mio unico conforto è che un paio di settimane fa mi aveva mandato una mail in cui diceva che pensava a me e ai bei giorni che abbiamo avuto insieme e che avrebbe voluto fare della musica con me.Ho risposto ma non ho più avuto riscontri.Penso che fosse il suo modo di dire addio per adesso...
Comunque, il mio cuore va alla sua famiglia Liz, Leanna Raquel Asheton e Kathleen Asheton.Era una brava persona e un mio grande amico."
E con quelle di Iggy:
"Il mio caro amico Scott Asheton è morto la notte scorsa.
Scott era un grande artista, non ho mai sentito nessuno suonare la batteria con più significato di Scott Asheton.Era come un fratello.Lui e Ron hanno lasciato una grande eredità al mondo.Gli Asheton sono sempre stati e continuano ad essere una seconda famiglia per me.
I miei pensieri sono con sua sorella Kathy, sua moglie Liz e sua figlia Leanna, che era la luce della sua vita.



05/03/14

E' passato molto tempo dall'ultimo aggiornamento e nel frattempo..è il quarantennale dell'uscita di Metallic KO (e il decennale di questo sito), Iggy ha tenuto un programma radio alla BBC per natale e capodanno e altri se ne annuciano perchè ha riscoperto "il piacere di ascoltare e condividere musica" e allora non può che farci piacere.
James Williamson invece il 20 febbraio è stato insignito all'università di Poly Pomona della Engineering Hall Of Fame per i suoi trascorsi da vide presidente Sony.
Un passato che non smette di sorprendere e James nelle varie interviste rilasciate spiega un po' questo periodo misterioso in cui dopo aver 'litigato' con Iggy ma soprattutto con le case discografiche si disinteressa della musica per appassionarsi alla nascente elettronica, si ripulisce, cambia un paio di università e riesce inaspettatamente a raggiungere la laurea, un periodo che ricorda come pieno di soddisfazioni ma molto molto duro ("nel semestre delle equazioni differenziali pensavo di impazzire").
E non smette di stupire anche oggi il caro James, dato che per il Music Day uscirà il primo singolo Open Up And Bleed, anticipazione dell'album Re-Licked in cui insieme a Mike Watt, Steve MacKay e Toby Dammit rivisita i pezzi degli Stooges del periodo 73-74, quelli in pratica mai finiti su dischi ufficiali con alla voce ospiti vari tra cui Jello Biafra, Lisa Kekuala e Mark Lanegan.
Era una sua idea fin dalla reunion quella di dare finalmente una buona registrazione a questi mitici pezzi e anche Iggy era tentato, poi non volle entrare in competizione col suo passato e la cosa sembrò finire lì.
Ora però James ci ha fatto questa sorpresa e non ci resta che aspettare in trepidazione l'album intero, intanto si può guardare il video di anticipazione, dove tra l'altro riprende il suo vecchio soprannome di Skull.
Infine, purtroppo, è confermato come da indiscrezioni che quest'anno non ci saranno concerti di Iggy e soci il che fà di questo 2014 un anno a metà.
Per quelli già in crisi di astinenza, segnalo il progetto di rocco.arientichiocciolagmail.com che vuole formare una cover band degli Stooges ed è in cerca di cantante, batterista e bassista. Supportate e diffondete la notizia.