01/11/13

Un bel ricordo per il compianto Lou Reed viene direttamente da Iggy (anche se i rapporti tra di loro non sono sempre stati idilliaci):
"Ho amato Lou.Ho veramente ammirato Lou.Era una persona molto genuina.Si è sempre comportato bene con me.Il suo talento era così meraviglioso e mi ha dato molto piacere e ispirazione.Sono sicuro che la sua è stata una vita degna di essere vissuta e avrebbe dovuto esserlo ancora per molto.Lui e sua moglie Laurie erano una gran coppia."
Sul versante Stooges girano diverse voci, le ultime parole di Mike Watt dopo l'ultimo concerto di settembre sono di ricordo dei suoi 120 mesi con gli Stooges che appaiono un po' come un epitaffio.
Inoltre Iggy ha detto ad alcuni fan che lo hanno intercettato che nel 2014 non ci saranno concerti perchè intende dedicarsi a televisione e cinema, però non ci sarebbero dubbi che nel 2015 si ripartirebbe.
Un anno senza concerti? Speriamo di no, sarebbe un anno molto triste!





24/07/13

Ready To Dog, qualche ricordo dei concerti londinesi e romani dei nostri eroi.




26/06/13

Pronti per i concerti italiani degli Stooges?
Ormai manca veramente poco ed il consiglio è quello di vederne almeno uno e  per dei buoni motivi: il nuovo disco non  è male ed è interessante sentirlo dal vivo anche se non modifica granchè i live, il piano quinquennale sta per terminare e questa potrebbe essere l'ultimo tour, Iggy è come al solito in forma smagliante e c'è una sorpresa veramente niente male per gli appassionati.
Finalmente è uscito il dvd di Ron Asheton - Tribute Concert, con la serata del 2011 con gli Stooges e l'orchestra sinfonica, con interviste ed ospiti come Henry Rollins, Deniz Tek e Jim Jarmush: imperdibile!




15/05/13

Vi siete chiesti come mai non ho scritto niente sul nuovo album?
Semplice, ho fatto come ai vecchi tempi ed ho ordinato il vinile, che come ai vecchi tempi è arrivato in deciso ritardo.
Mi riserbo quindi un giudizio più approfondito ma per ora c'è una certa delusione, speravo che la mano forte di Williamson inducesse a più spregiudicatezza, soprattutto sulle linee vocali di Iggy.
Detto questo, in giro sembra essere stato accolto abbastanza bene, ad esempio questa è la recensione del Mucchio.
E voi cosa ne pensate? E' scattato il sondaggio!




21/04/13

Buon Sessantaseiesimo Compleanno dell'Iguana!
E un bel regalo stavolta ce lo fanno in questo sito con l'ascolto integrale del nuovo album in uscita la prossima settimana.
Già, ormai ci siamo, l'attesissimo Ready to die esce la prossima settimana ed in intervista a Rolling Stone  escono diversi particolari interessanti, tipo Iggy dice: "Non l'ho fatto pensando di farci dei soldi sopra.C'è voluto un sacco di lavoro, ma sentivo che era una cosa che andava fatta: questo è il mio sogno da ragazzo, avere una band che fa dei dischi e dei concerti.La pensa ancora così e voglio onorare l'idea ed il gruppo"
Williamson guardando indietro ritiene che "Ripensandoci, probabilmente è stato meglio non avere nessun successo, perchè se avessimo avuto dei soldi ci saremmo uccisi perchè prendevamo tutte le droghe che riuscivamo"
Parlano anche di alcuni pezzi, ad esempio la conclusiva The Departed è dedicata a Ron, mentre la title track racconta una storia vera di tre pensionati che parlano mentre fanno colazione di voler far saltare un ufficio pubblico ma la cameriera mentre gli porta i pancakes li sente e chiama i federali.
Sul futuro invece si mantengono sul vago, d'altronde il primo piano quinquennale sta per giungere al termine e sicuramente molto dipenderà anche dall'accoglienza che il nuovo album avrà.
Partiamo comunque bene col nuovo spot in cui si vede Iggy ai bordi di una piscina di una lussuosissima villa (circondato da bellissime donne), parlare al telefono riferendo al suo interlocutore di problemi con la sua etichetta: "Non ho libertà artistica", si lamenta l'Iguana: "Non è una questione di soldi, è una questione di integrità", ribadisce lui, annunciando di voler abbandonare il mondo major in favore di un'etichetta indipendente (Fat Possum al posto di Virgin). Poi uno stacco, e ritroviamo il cantante in disgrazie, ridotto a operatore ecologico in un parco, sempre impegnato in una conversazione, dove dichiara di voler "scaricare questa indie label".
Ready to Die, 10 pezzi per 34 minuti come Raw Power, dopo 40 anni ci siamo quasi...




10/04/13

CBGB

Quella sopra non è una foto d'epoca ma una recente presa sul set di CBGB, l'attesissimo film sul celebre locale newyorchese: la bella attrice svedese e il batterista dei Foo Fighter fanno la loro figura e non fanno che accrescere l'attesa già di per se ai massimi livelli!
Nel frattempo è finita la acclamata tourneè australiana e non ci resta che attendere il nuovo album a fine mese e l'ormai imminente serie di concerti estivi europei.
Terminiamo con una curiosità: intervistato in una radio questi sono i 5 pezzi 'punk' che Iggy ha scelto e detto rappresentativi per lui:
Peaches - Rock Show
Chuck Berry - Too Much Monkey Business
Kraftwerk - Radioactivity
Jacuzzi Boys - Island Ave
Iceage - You're Nothing





06/03/13

In attesa dell'abum in uscita in aprile, ed in attesa dei concerti italiani di luglio, possiamo sentire Burn, il primo pezzo estratto da Ready To Die ed il 13 marzo  possiamo seguire tramite webcast la prima uscita degli Stooges del 2013 con promessi pezzi nuovi eseguiti dal vivo allo showcase all'interno del SXSW Festival in Texas!





26/02/13

Slitta al 30 Aprile l'uscita di Ready To Die, disponibile in mp3, cd ed ovviamente vinile.
Quarantanni esatti dopo Raw Power, per quello che si preannuncia un altrettanto violento album, Iggy ne parla alla sua maniera:
"La mia motivazione nel fare un disco col gruppo a questo punto non è più un fatto personale.E' solo una fottuta cosa che un vero fottuto gruppo fa anche se è diventato vecchio ma continua a fare fottuti dischi!Semplicemente non vanno in giro nei palchi a fare un sacco di fottuti soldi e dire 'Oh non potrebbe essere meglio!' Questi non sono i fottuti Smashing Pumpkins che abbiamo il ragazzo calvo e il resto, no questa è la chiave, questa è l'unica cosa che mi è rimasta da dire: gli Stooges sono un vero gruppo!"

Ready To Die


12/02/13

E' confermato: Ready to Die uscirà domenica 21Aprile, il giorno del sessantaseiesimo compleanno dell'Iguana.
Nel frattempo stanno cominciando a girare CBGB, interessante film sullo storico locale Newyorkese durante la sua età dell'oro del Punk Rock, con i vari Ramones, Patty Smith, Lou Reed,  Debbie Harry ed ovviamente Iggy Pop, interpretato da Taylor Hawkins, il batterista dei Foo Fighters.
Alla fase di progettazione è invece Lust for life, un film-documentario sulla fase berlinese di David Bowie e Iggy.Speriamo riescano a farlo.





28/01/13

Notizia bomba: dopo sei anni sarebbe pronto il nuovo disco de Iggy & the Stooges!
Il titolo sarebbe Ready to Die, mentre la data di uscita è ancora sconosciuta.
Prodotto a San Francisco da James Williamson, il disco è stato poi mixato ai Village Recorders Studio di Ed Cherney (già responsabile di Brick by Brick e dell'ottimo recente rilettura di Kill City) che dichiara: "E' un album alla vecchia maniera. E' grezzo. Ci sono delle canzoni grandiose, ma non grandi ritornelli. Sono gli Anticristo degli inni. Le liriche sono perfette. Iggy sa esattamente cosa dire, sta guardando il mondo intorno a lui".
Tra le tracce del disco, figurerebbero "Gun" e "I got a job but it don't play shit".
A spifferare tutto sarebbe stato lo stesso Ed Cherney, che non sappiamo come sarà trattato da Iggy a cui ha tolto l'effetto sorpresa!
Altra buona notizia, anche se i dottori gli hanno vietato i tour per quest'anno, la batteria in Ready to die è quella di Scott Asheton!
Infine cè da segnalare anche l'uscita a giorni de Il sogno del marinaio, il primo album di Mike Watt insieme ai nostri Stefano Pilia (Massimo Volume) ed Andrea Belfi, con relativo tour europeo e diverse date italiane: qui per maggiori info.