Giustizia al più grande, di Ivan Bettin

 

Dopo varie titubanze dovute a un lunedì con turno di lavoro non proprio incoraggiante e la solita fregatura di chi non ama la musica di Iggy come “noi” e che all’ultimo mi comunica che non verrà, decido in extremis che non potrò rinunciare all’occasione di vedere l’Iguana a 100 km da casa mia, e quindi un po’ stanco parto.
Per strada, ascoltando chiaramente gli Stooges, comincio a caricarmi e a combattere la stanchezza, stando ben attento a non sbagliar strada arrivo nella via di Lubiana dove si trova il “Tivoli”.
Parcheggio e mi avvio all’acquisto del biglietto..parterre purtroppo non disponibili e allora tribuna sia.
Dopo il solito gruppo di supporto alle 21.10 escono Loro e subito ci si rende conto che sarà una serata emozionante.
L’ingresso è emozionantissimo e viene accolto con un’ovazione..sembra di vedere un giovanotto sul palco ( Red Hot Chili etc. imparino dal maestro..).
Al terzo pezzo già sembra di avere un terremoto sotto i piedi tanta è la voglia di saltare che trasmette l'Iguana, e durante I wanna be your dog assisto a un tuffo nella folla di Iggy da brivido..veramente ancora adesso a ripensarci mi vengono i brividi.
Il concerto è sempre in crescendo e il palazzetto è un tripudio e una continua ovazione al diavolo del Rock’n'Roll, al più grande performer di tutti i tempi!
Si lancia nuovamente, sembra un diavolo scatenato..saluta a modo suo e veramente per quanto mi riguarda rivivo l’ambiente che si vede nel dvd Kiss My Blood o nel bellissimo Live at The Avenue B.
Il finale poi sempre più in delirio, sembra non voglia più andar via..spacca quasi l’asta del microfono, va dietro il palco, si asciuga il sudore e torna più scatenato di prima..per la grande sorpresa conclusiva (e cattivissima) di Raw Power.
Penso di aver visto un grandioso concerto che ridà giustizia al più grande e che gli organizzatori italiani si dovrebbero vergognare a trattare il grande Iggy come è stato trattato al Jammin Festival dove spero non metta più piede..
Speriamo in un prossimo tour ma vederlo in questa forma fa ben sperare..
Grande grande Iggy..è stata una delle più belle serate live della mia vita.


Qui sotto il resoconto su un giornale locale.