Il miglior Iggy Pop di sempre?

E' stato forse lo splendido teatro dublinese del 1800 a vedere in azione il miglior Iggy Pop di sempre?
Probabilmente, anzi, sicuramente no, però anche questa volta non si è risparmiato ed era veramente impossibile chiedergli di più.
Oltre alla solita conta degli anni (55), si può comunque rassicurare che anche per questo 2002 la vecchiaia ha evitato di infastidire il buon James Ostemberg.
Forse caricato, sicuramente infastidito, dalle gallerie dove la gente era tranquillamente e indifferentemente seduta, lo show è stato di una violenza non comune, infatti Iggy non ha esitato prima a sputare sugli ospiti particolarmente 'vip' del balconcino più esclusivo e dopo a scagliargli con violenza l'asta del microfono, dopo averla usata per distruggere delle luci finendo poi per romperla definitivamente contro il palco.
E' veramente un miracolo che nessuno si sia fatto male, a parte forse Iggy stesso, che si è graffiato da solo il petto fino a farlo sanguinare copiosamente e che si è buttato in mezzo al pubblico, incurante delle barriere di metallo che divideva le prime file della platea dalle altre (comunque tutte in piedi).
Concerto in conclusione con tutto il teatro in piedi ad osannare ed Iggy a salutare sorridendo, facendo capire che poi lui tanto violento non è...insomma l'ennesimo concerto da ricordare.
E' chiaro a tutti che non sarà così per sempre ma è certezza che ci si può ancora decisamente fidare.




A distanza di tre anni si può rivelare che l'ospite vip a cui è arrivato lo sputo sdegnato era Andrea Corrs, la cantante dei Corrs...